Perché il browser dice che il mio sito non è sicuro?

La gestione di un sito web sicuro è uno degli elementi più importanti da considerare per la vostra presenza online. Sia che abbiate un sito web da molto tempo, sia che ne abbiate appena creato uno, la sicurezza del sito è estremamente importante - soprattutto - per i siti di e-commerce.

Non solo, ma qualsiasi sito che richieda o memorizzi qualsiasi tipo di informazione sugli utenti, incluso qualcosa di molto semplice come le informazioni di login, dovrebbe fornire una sicurezza adeguata ed efficace.

In questa pagina, risponderemo alle vostre domande più frequenti: per primacosa faremoi chiarezza sul fatto che il tuo sito sia etichettato come non è sicuro e come renderlo sicuro una volta per tutte!

E non preoccupatevi, non siete certo i soli ad avere questi dubbi! Centinaia di utenti al mese chiedono a Google "perché il mio sito web non è sicuro".

Cosa significa sito web "non sicuro"?

Se avete visitato un sito web, (forse anche il vostro), e avete notato un avviso nella barra di ricerca che dice "non sicuro", non sarete di certo gli unici a "storcere il naso" navigandolo.

Potreste porvi domande come: cosa significa "sito web non sicuro"? o "quali informazioni non sono sicure"? Si tratta di domande valide e di qualcosa di cui dovreste essere consapevoli prima di entrare in un sito web che ha il temuto avviso nella barra di ricerca.

Ecco alcune cose che dovreste sapere quando si tratta di siti web non sicuri:

I siti web HTTP non sono sicuri

L'HTTP, o Hypertext Transfer Protocol, è posizionato nella parte anteriore degli URL di un sito web nella barra degli indirizzi del tuo browser. È un protocollo utilizzato dal World Wide Web per recuperare documenti HTML - o, in breve, per visualizzare le pagine web.

Purtroppo, gli URL dei siti web che sono preceduti da HTTP non sono sicuri. Ciò significa che le informazioni di accesso o, peggio ancora, le informazioni personali, come i numeri di carta di credito, potrebbero essere rubate, lette o modificate dagli hacker.

I siti web HTTPS sono sicuri

D'altra parte, gli URL dei siti web che sono preceduti da HTTPS sono sicuri. Ciò significa che quando vedete un URL di un sito web che inizia con HTTPS, non riceverete un avviso "non sicuro" e non dovrete preoccuparvi della possibilità che gli hacker rubino le vostre informazioni personali che utilizzate sul sito.

I siti web più popolari come Google.com e Amazon.com usano HTTPS per mostrare agli utenti che sono al sicuro quando navigano e fanno acquisti sui loro siti web.

HTTPS fornisce la crittografia, il che significa che nessuno può tracciare o rubare informazioni personali, l'integrità, il che significa che i dati non possono e non saranno corrotti durante il trasferimento, e l'autenticazione, che convalida che i siti web comunicano correttamente con il sito web giusto.

Google ha sempre sostenuto i siti HTTPS rispetto ai siti HTTP, ma nel 2018 lo ha reso ancora più chiaro. A partire dal luglio 2018, il motore di ricerca ha iniziato a fornire agli utenti il marcatore "non sicuro" nella barra di ricerca - potenzialmente riducendo i visitatori del sito a siti insicuri.
"Non sicuro" non significa che il computer sia infetto.

Quando gli utenti vedono un avviso "non sicuro", potrebbero pensare che sia il primo segno di un virus o di un malware. Questa è una cosa di cui non dovete preoccuparvi!

Come abbiamo detto prima, l'avviso "non sicuro" significa semplicemente che le vostre informazioni non sono sicure su quel sito web e che dovreste astenervi dall'inserire qualsiasi informazione personale.
I siti web che non utilizzano HTTPS potrebbero avere risultati inferiori.

Il compito principale di Google come motore di ricerca è quello di fornire agli utenti i risultati che più si adattano alla loro ricerca. I risultati che Google fornisce per una determinata ricerca si basano su tonnellate di fattori, tra cui il targeting per parole chiave, l'autorità del dominio del sito web, il numero di backlink e la lista continua.

Ma Google è anche noto per utilizzare la sicurezza dei siti web come fattore di ranking - il che significa che se si possiede un sito web che non utilizza HTTPS, si può vedere il ranking del proprio sito peggiorare.

Google vuole fornire risultati di ricerca che non solo si adattino alla query di ricerca di un utente, ma che offrano anche un'esperienza sicura.

Il mio sito web non è sicuro, come posso rimediare?

L'adozione di HTTPS è tutt'altro che difficile, quindi controlla il nostro processo in cinque fasi per rendere sicuro il tuo sito web per i visitatori e i clienti.

1. Installare il certificato Secure Sockets Layer (SSL)

Per rendere sicuro il tuo sito HTTP, dovrai installare un certificato SSL sul tuo sito web. Quando si installa un certificato SSL, hanno luogo alcuni scambi, che fornisce una versione sicura del tuo sito web ai visitatori del tuo sito.

  • Il tuo browser si connetterà ad un sito web e richiederà l'identità del server.
  • Il server risponderà inviando al browser il certificato SSL
  • Il browser determinerà se il certificato SSL è affidabile
  • Se il certificato SSL è affidabile, invierà al server un messaggio
  • Il server risponderà con un documento firmato digitalmente che dà il permesso di avviare una sessione che è criptata dal certificato SSL di fiducia
  • Il browser e il server condividono dati criptati

Se vuoi saperne di più sulla sicurezza del tuo sito web per scopi SEO, non esitare a contattare 3Bit, o chiamaci al numero +39.02.94.75.11.74

2. Assicurati che i link interni ed esterni utilizzino HTTPS

Se volete che i vostri link sia interni che esterni continuino a funzionare in modo efficace, dovrete fare in modo di cambiarli tutti in HTTPS. Questo potrebbe sembrare noioso, ma è fondamentale assicurarsi che HTTPS aiuti il vostro sito web invece di danneggiarlo.

3. Verifica il tuo sito web nella Google Search Console

Dopo aver installato il certificato SSL e aver assicurato che i link del tuo sito utilizzino HTTPS, vorrai verificare entrambe le versioni HTTP e HTTPS del tuo sito nella Google Search Console.

Nel fare ciò, vorrete anche essere sicuri che il vostro dominio preferito sia impostato sulla versione HTTPS. Questo assicurerà che i visitatori del sito siano serviti della versione sicura del vostro sito web.

4. Assicurati che gli URL HTTP siano reindirizzati

Se menzioni il tuo sito web su qualsiasi sito di terze parti su cui hai il controllo, vorrai essere sicuro di cambiare le menzioni di HTTP in HTTPS. Vorrai anche creare i redirect 301 sul tuo sito web per assicurarti che tutti gli URL HTTP facciano riferimento alla versione HTTPS.

5. Aggiornare la mappa del sito XML

Successivamente, vorrete aggiornare la vostra mappa del sito XML ( sitemap ) per fare riferimento alle versioni HTTPS delle pagine del vostro sito. La vostra sitemap funge da mappa stradale per i visitatori del sito e per Google per aiutarli a navigare facilmente nel vostro sito. Per garantire che Google ridetermini e indicizzi il tuo sito web con nuovi link, dovrai inviare la tua sitemap aggiornata alla Google Search Console.

Hai bisogno di aiuto per mettere in sicurezza il tuo sito web?

Sentiamo troppo spesso chiedere: "Il mio sito web non è sicuro, come posso sistemarlo"? Questa è una domanda legittima per i proprietari di siti web e dovrebbe essere - se siete interessati a mantenere i clienti e ad aumentare le vendite.

In 3Bit abbiamo un team di specialisti che possono lavorare per creare un sito sicuro per te e la tua azienda. Offriamo servizi di progettazione e sviluppo di siti web, e seguiamo sempre le migliori pratiche quando si tratta di creare un sito web sicuro.

Se stai cercando di rendere sicuro un sito esistente o di far costruire il sito dei tuoi sogni dalle fondamenta, siamo qui per te.

Non esitate a contattarci online o a chiamarci al numero +39.02.94.75.11.74

Scrivici un messaggio.

Invalid Input

Invalid Input

Invalid Input

Invalid Input

Invalid Input

Contatti

  • +39.02.94.75.11.74
  • This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Indirizzo

  • Via Savona, 125
    20144 Milano

Orari

  • Lunedì - Venerdì
  • 08:30 - 18:00
3Bit Srl - C.F. & P.IVA 07819030961 - Via Savona 125, 20144 Milano

Iscriviti gratis alla nostra Directory